English (United Kingdom)ItaliaEspanol
We combine social interaction
and long-term monitoring
to help people live independently.

Follow Giraffplus at Facebook, Twitter and YouTube.

 

GiraffPlus is funded by the European Community's Framework Programme Seven (FP7) under contract #288173. FP7 - ICT - Challenge 5: ICT for Health, Ageing Well, Inclusion and Governance. Duration: 01.01.2012 to 31.12.2014


Perché c’è bisogno di GiraffPlus?

Sono molte le persone che esprimono il desiderio di continuare a vivere in modo indipendente nella propria casa anche con l’avanzare dell’età cercando così di mantenere le proprie abitudini e una vita sociale più soddisfacente. 
Creare le condizioni per permettere una vita indipendente alle persone anziane rappresenta una sfida che implica ancora diverse questioni irrisolte:
•    È importante riuscire a individuare tempestivamente un eventuale deterioramento delle condizioni di salute in modo da assicurare una proficua interazione tra la famiglia e le figure professionali che si prendono cura della persona anziana;
•    Esiste la necessità di un supporto flessibile per quanto riguarda servizi o prodotti rivolti alle difficoltà legate all’età;
•    In ambito medico, e in particolare della medicina preventiva, si stanno facendo enormi sforzi per promuovere uno stile di vita salutare e ritardare il più possibile l’esordio di disturbi legati all’età.

Obiettivi di GiraffPlus

GiraffPlus mira allo sviluppo di un sistema che riesca a superare le sfide appena menzionate. Il sistema consiste in una rete di sensori presenti all’interno dell’abitazione che possono, per esempio, misurare la pressione sanguigna o rilevare se qualcuno è caduto da una sedia. I dati raccolti sono quindi interpretati in termini di attività, salute e benessere (in un esempio concreto, se la persona sta bene ed è rilassata o se invece ha bisogno di riposare e andare a letto). Alcuni eventi specifici possono far scattare un allarme o mandare un avvertimento a una persona esterna come un familiare o una figura professionale che assiste l’anziano. Altri eventi, possono essere presi in esame e analizzati da un medico o un assistente sanitario in generale. In casa dell’anziano è presente anche un robot di telepresenza, chiamato Giraff, che, teleoperato da remoto via internet da un familiare o una figura professionale autorizzata, può muoversi all’interno della casa, rappresentando quindi un supporto per gli utenti nel mantenere contatti sociali.
Un altro importante obiettivo di GiraffPlus guarda all’abbattimento dei costi sociali in quanto il deterioramento legato a molti disturbi può essere prevenuto o rallentato se esiste un monitoraggio capace di rilevare i primi sintomi di insorgenza di problemi. L’intento più ambizioso del progetto è cercare di coniugare, attraverso un unico sistema, le esigenze di tutti gli utenti coinvolti. Dalla parte delle persone anziane, la motivazione alla base del sistema è quella di creare uno strumento capace di far fronte alle preoccupazioni legate ad isolamento e problemi di salute incentivando il mantenimento di interazioni sociali. Ne deriva un incremento della qualità della vita e la possibilità di mantenere più a lungo una certa indipendenza. Le figure che si prendono cura di una persona anziana, siano esse familiari o figure professionali, possono invece beneficiare delle specifiche tecnologie sviluppate in questo progetto per mantenere un aggiornamento costante nel tempo sullo stato di salute dell’anziano, ricevendo informazioni significative riguardante il benessere del paziente, potendo offrire un intervento tempestivo e cure efficaci e, non meno importante, ottenendo presumibilmente un risparmio in termini economici.

Test del sistema – Valutazione ciclica con gli utenti

La scelta di adottare un approccio ciclico nello svolgimento delle valutazioni durante lo sviluppo del sistema è stata mossa dalla volontà di (1) coinvolgere gli utenti sin dai primi stadi del progetto, in modo da utilizzare i feedback raccolti per guidare lo sviluppo del sistema GiraffPlus e (2) consentire alle singole componenti del sistema di progredire al proprio ritmo.
Particolare enfasi è data alla valutazione da parte degli utenti al di fuori di un contesto di laboratorio. Il sistema GiraffPlus verrà, infatti, installato e valutato in almeno 15 case di persone anziane distribuite tra tre Paesi Europei (Italia, Spagna, Svezia). Anche queste valutazioni serviranno come guida nello sviluppo del sistema. Il concetto di “useworthiness” sarà centrale nel tentativo di assicurare servizi facili di cui vale la pena servirsi. Inoltre, attraverso l’utilizzo di componenti già esistenti e reperibili sul mercato a prezzi accessibili (oltre al robot Giraff, sono disponibili sensori prodotti da due compagnie che partecipano al progetto: Tunstall e IntelliCare) ci sforziamo di raggiungere la realizzazione di un sistema conveniente in termini economici e pronto per la commercializzazione.

Un appartamento di test per GiraffPlus

Prima dell'installazione in una casa vera, GiraffPlus sarà sottoposto a test di valutazione tecnica in un appartamento-laboratorio situato a Örebro in Svezia. Questa struttura, chiamata Appartamento di Ricerca e Innovazione Ängen, si trova in un complesso in cui sono presenti anche altri servizi tra cui cliniche e ambulatori. In questa struttura abbiamo già a disposizione i prodotti di Tunstall, IntelliCare e Giraff.
Per saperne di più sull’appartamento di ricerca di Ängen (in svedese e inglese) visitate: 
www.framtidsboende.blogspot.com

Approccio tecnico e struttura in Workpackage

La strategia complessiva del piano di lavoro è guidata dalle esigenze degli utenti e da una specifica funzionale del sistema GiraffPlus. La fase di sviluppo del sistema è organizzata intorno ad un processo iterativo di realizzazione tecnica e validazione/valutazione.
Possono essere identificati tre aspetti principali:
•    Sistema complessivo
•    Servizi per gli utenti
•    Valutazione iterata
Due Workpackage (WP) sono dedicati allo sviluppo del sistema: WP2 è dedicato allo sviluppo delle componenti di base della struttura fisica di GiraffPlus e della sua infrastruttura, mentre WP5 all’integrazione e al collaudo. Due altri WP sono focalizzati sullo sviluppo dei servizi: WP3 si occupa del riconoscimento del contesto e la pianificazione di configurazione mentre WP4 si concentra sullo sviluppo del servizio di personalizzazione e una serie di interfacce necessarie per la presentazione dei servizi ai diversi utenti. Due WP sono dedicati al contatto continuo con gli utenti. Il lavoro è iniziato nel WP1 con un’attenta raccolta delle esigenze degli utenti e la definizione di specifiche funzionali del sistema derivate da tali esigenze ed è continuata nel WP6 dove viene eseguita una valutazione accurata del sistema dal punto di vista dell’utente. Importanti aspetti di sfruttamento e diffusione dei risultati raggiunti sono coperti in WP7 e WP8 dedicati rispettivamente alla diffusione e sfruttamento dei risultati. In WP9, la gestione di progetto completa il piano di lavoro. 
Per avere una visione più chiara delle attività di ogni singolo pacchetto di lavoro cliccare qui (in inglese)

Il prodotto finale

Fin dall'inizio del progetto, tutta l'architettura del sistema, le specifiche funzionali, le caratteristiche di sviluppo e altre decisioni tecniche importanti saranno valutate in base al modello emergente di business. In particolare, saranno valutati la fattibilità rispetto al costo e a considerazioni sulla implementazione e il supporto necessari. L'interoperabilità, l'adesione a (o lo sviluppo di) norme e la filosofia "open source" rappresentano tutti fattori chiave per queste valutazioni.
Un'infrastruttura che controlla le attività di una persona anziana in casa può permettere di individuare il deterioramento della salute in fase iniziale, con la conseguenza di diminuire notevolmente la sofferenza delle persone. GiraffPlus rappresenta, perciò, uno strumento per gestire l'isolamento e creare sicurezza. In questo modo si intende migliorare la qualità della vita, nonché favorire l’indipendenza della persona anziana. Alle figure professionali che si occupano di anziani, GiraffPlus permette un accesso continuo a informazioni sullo stato dell’anziano, contribuendo ad una significativa e efficace collaborazione finalizzata al benessere del paziente.